Letti a castello arredi salvaspazio

Letto a castello con soppalco

Come rendere unica e divertente la cameretta dei nostri bimbi, lasciando loro tutto lo spazio per giocare e a noi per pulire e riassettare? Non c’è dubbio: l’idea furba è equipaggiarla con un letto a castello, in particolare dotato di soppalco, una vera e propria tendenza in fatto di stanze per i più piccoli, poiché permette di creare una sorta di due camerette “aeree”, regalando tutto l’incanto dell’arrampicarsi, mentre la zona al di sotto può essere lasciata del tutto sgombra oppure in parte occupata da scrivanie, sedioline, cassettiere o altri mobili a piacere.

Prendiamo ad esempio il modello KS206 della Moretti Compact (linea Soppalchi Kids), magari in una colorazione variegata tra betulla e turchese come in foto: un accostamento di tinte che piacerà da subito pure alla mamma più esigente e attenta al design. Due letti a elle ciascuno assolutamente indipendente dall’altro, con zona scrivania sottostante e una sicura scala laterale che porta a quello superiore e che contiene comodi piccoli vani chiusi da antine.

La soluzione a soppalco creata dall’azienda si chiama Level Smart, è del tipo scorrevole: ciò permette di usare i letti solo quando si va a dormire. Facile e veloce, si sposta grazie a ruote nascoste attivate con un maniglione posizionato al centro del pianale del letto superiore che, mentre avanza, scopre il camminatoio posto dietro il letto stesso, di fianco alla scaletta. L’innovazione di Moretti Compact ha pensato anche a un altro elemento importante per un ottimo riposo a 360°, fissando alcune doghe di legno sul pianale del letto superiore, in modo che il relativo materasso possa rimanere sollevato per una corretta areazione.

KS206 Moretti Compact Soppalchi Kids

Tidy Books - Le Originali Mensole per Cameretta in Legno Bianco Panna - Comodino Pensile per Letti a Castello - Scaffale Multiuso - 33 x 53 x 12cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 79€


Letto a castello per bambini

ameretta Salvaspazio 114 di Mistral Tanto colore e elementi d’arredo gioiosi sono le caratteristiche principe del letto a castello per bambini, ma sono importanti pure altri fattori. Prima di tutto, il materiale che costituisce i lettini e gli altri mobili, legno o metallo, deve essere ecologico e un’attenzione particolare va anche alle vernici, assolutamente atossiche.

Un occhio particolare riguarda la sicurezza: i letti a castello devono avere tutte le dotazioni utili affinché siano robusti e rimangano bene nella loro posizione senza “cadere” l’uno sull’altro, controllando anche che pure le reti siano saldate alla struttura complessiva.

Nel letto superiore è bene che dorma un bambino dai sei anni in su e che comunque ci sia sempre una sponda, un dispositivo anticaduta che in genere, proprio perché legato alle camerette dei più piccoli, può essere di forma curiosa e sicuramente sempre colorato. La cameretta Salvaspazio 114 di Mistral, ad esempio, ha fatto davvero man bassa di nuance, visto che le sue finiture sono un delizioso mix di olmo sbiancato, tortora, cielo, mirto.

Altri requisiti per una camera in cui ci siano letti a castello è la scaletta per salire al “piano” superiore: ovviamente robusta, nonché saldamente ancorata sia sotto che sopra. Di solito, i gradini dovrebbero avere una altezza tra i diversi elementi di almeno una ventina di cm e una larghezza di 30. Soprattutto se si tratta di bambini piccoli, meglio optare per le scale ampie che siano anche cassetti porta tutto, decisamente più comodi e facili da salire.

In ogni caso, sempre, nella stanza dei bimbi, preferire mobili privi di angoli vivi e spigoli.


  • SVÄRTA Struttura per letto a castello, Ikea In una camera da letto o in una zona living le soluzioni per i letti a castello sono molte e tutte soddisfano esigenze diverse. Il letto a castello con soppalco è posto su un piano rialzato, in modo d...
  • Esempio di cameretta a castello per ragazzi Spesso chi ha più di un figlio si trova a dover fare in modo da creare una cameretta doppia o tripla da far condividere, e ciò può creare qualche difficoltà: prima di tutto ripartire l'ambiente in man...
  • Camera da letto con armadio a ponte Da sempre, la camera da letto è uno degli ambienti di casa più importanti. Non a caso, diamo a lei una cura maggiore nella fase dell'arredamento. Questo vale sia che si tratti di una camera per adulti...
  • Letto a castello modello Happy - Dielle Il letto castello per la stanza dei bambini è la soluzione scelta da quanti hanno uno spazio limitato nella cameretta dedicata ai più piccoli. Un tempo questo tipo di letto era il modello preferit...

AVANTI TRENDSTORE - Moritz - Letto a castello in laminato di quercia sabbia/bianco con armadio integrato. Dimensioni: LAP 270x180x117 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 509€


Letto a castello altezza

Colombini Casa Happy Golf Una volta che si è deciso per l’acquisto di un letto a castello, bisogna considerare bene le dimensioni, come la distanza dal soffitto che deve essere circa di due metri per evitare che la testa ci finisca contro malamente.

L’altezza complessiva del letto a castello varia di molto a seconda dell’età e della corporatura dei relativi ospiti. In genere si va da 1 metro e mezzo (per i più piccoli) a oltre due metri. Importante è lo spazio tra i due letti, che deve superare il metro e certamente di più se si parla di ragazzi già grandicelli: anche in questo caso bisogna evitare che sedendosi non si batta il capo sul letto superiore.

Da ricordare inoltre la dimensione standard di ciascun letto qualche centimetro in più rispetto a quella di un classico materasso, 80-190 cm. Meglio comunque comprare letti da grandi, poiché i bambini crescono velocemente e sarebbe costoso dover rifare la cameretta.

Il letto a castello ha comunque una sua natura flessibile in termini di arredo e di comodità. Quando, tanto per dire, uno dei fratelli (magari quello di maggiore età) va fuori casa, lo spazio del letto inferiore può essere sostituito con una scrivania o altri mobili, mantenendo l’arrampicata al “piano alto”. Una bella idea in proposito la fornisce Colombini Casa con Happy Golf (qui proposta in un particolare color cedro), una collezione che cambia e si adatta alle esigenze dei bambini, trasformandosi ma non dimenticando la loro voglia di giocare. La cameretta diventa un open space in cui tutto è a vista, anche il guardaroba.


Letti a castello arredi salvaspazio: Letto a castello pro e contro

Marzorati LS 15 camerette Life System Prevedere una cameretta con letti a castello ha decisamente diversi lati positivi. Soprattutto, è una situazione ideale in caso di una stanza piccola e permette a due (o anche tre) bambini di dormire insieme ma in letti rigorosamente separati.

La loro caratteristica è quella di essere posizionati in altezza, così da poter recuperare spazio dove ce n’è poco, in modo da collocare altri mobili e lasciare la possibilità di giocare. Quindi sono imbattibili salvaspazio che hanno pure un’ulteriore qualità: si possono smontare e usare come due letti singoli nel caso ce ne sia bisogno.

Esistono anche elementi negativi, però. Il rischio di cadute dal letto superiore è il primo, assieme a quello di scivolare lungo la scaletta. A questo si può ovviare con le protezioni della cuccetta superiore, magari installandone anche altre oltre quelle in dotazione, e lasciando accesa una lucina per evitare incidenti di percorso.

Insomma, tutto risolvibile, anche perché il letto a castello rappresenta davvero sempre di più e non solo per i piccoli, un arredo appetibile. Marzorati LS 15 (in foto) della gamma Life System, è tutto in rovere naturale, dalle linee eleganti e dai cromatismi vivaci, ha gli elementi versatili, pratici e funzionali che, quando lo spazio si apre e non c’è più la necessità di avere letti uno sull’altro, sorprendono l’ambiente, magari staccando la cuccetta superiore a soppalco, da quella inferiore, dotata di ruote in grado così di essere mossa dove più aggrada.