Scrivania cameretta, funzionale e colorata

Scrivania per cameretta

Una scrivania cameretta è qualcosa di utile, per non dire indispensabile: permette di avere una zona totalmente dedicata a studio, disegno, scrittura, svolgimento dei compiti, lavoro al computer e tante altre cose che potranno essere svolte direttamente nella camera senza che si debba andare a colonizzare altre stanze, come lo studio dei genitori, la cucina o il soggiorno. Per essere davvero pratica ed ergonomica, è necessario che la scrivania abbia un piano di lavoro ampio per posizionare fogli, matite, album, eventuali cartelloni, libri e cancelleria da tenere a portata di mano senza creare troppi ingombri.

L’altezza del piano deve essere sempre adattata all’altezza del ragazzo o del bambino per fare in modo che non si creino abitudini posturali errate, che potrebbero compromettere non solo il portamento ma anche la salute fisica della colonna vertebrale e della schiena.

Si può scegliere una scrivania e abbinarvi poi mensole, libreria e cassetti oppure optare per uno scrittoio componibile con serie predisposte che abbia piani e ante incorporati per risparmiare spazio senza sacrificare ordine e piani aggiuntivi.

Scrivania per cameretta

Wmshpeds A colori esterni mobili di uscita della luce, decorazione d'interni, e funzionale telefono cellulare mobili App luce di uscita della luce LED pentole

Prezzo: in offerta su Amazon a: 150,99€
(Risparmi 27,76€)


Scrivanie camerette

Scrivanie camerette Nella scelta della scrivania cameretta bisogna tener conto di numerosi fattori.

Innanzitutto il piano di lavoro: deve essere ampio e comodo, grande sia in larghezza che in lunghezza per potervi mettere sopra tutto il necessario, tenendo conto che spesso durante la giornata le cose tendono ad accumularsi e creare piccole pile di libri e quaderni.

E’ dunque preferibile che vi sia spazio a sufficienza per tenere tutto sotto mano, ma senza disordine: è sempre bene infatti evitare che vi sia un eccessivo ingombro del piano di lavoro ricorrendo a mensole e scatole da posizionare sopra o sotto lo scrittoio.

Scegliete una struttura con cassetti o ante, dove conservare cose che potrebbero servire, come fogli, quaderni, album, matite. Organizzate i cassetti con dei divisori interni in maniera tale che tutti gli articoli di cancelleria abbiano un loro posto: penne, pastelli, spillatrice, graffette, gomme per cancellare, temperamatite e righelli. Tenerli in ordine vi aiuterà quando vi serviranno, poiché non verrà perso tempo nel cercarli in un bazar di oggetti spesso inutili accumulati e sparsi nei vari cassetti.

  • Scrivania cameretta La scrivania è diventata un elemento importantissimo nell’arredo di una camera per ragazzi. Quando non si è più, bambini, infatti, la stanza da letto si trasforma in un centro di studio in solitario ...
  • Scrivanie per camerette ragazzi Imparare a leggere e scrivere, i primi compiti, il primo computer personale, la scrivania è testimone di tutto questo e molto altro. Crescendo il ruolo della cameretta cambia sensibilmente e con lei a...
  • Scrivanie in legno Il classico è uno stile assai diffuso soprattutto negli arredi come tavoli da studio o scrivanie per camerette. Gli artigiani costruiscono modelli con i legni più pregiati, di varie dimensioni e con r...
  • Modello scrivania regolabile bambini Al momento dell'acquisto di una nuova cameretta per vostro figlio è importante pensare anche al futuro. Organizzare la camera con mobili in grado di crescere con lui significa non trovarsi a dover aff...

NEW!!! Arketicom DILETTA Pouf Poltrona Sacco DIAMETRO 110 x H 90 cm dormosa Poggiapiedi lavabile Design Moderno da Salotto per interni esterni Imbottito Palline Polistirolo Fodera Interna Estraibile (puff pouff puf)pratico leggera (Rosso Scuro)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 119€
(Risparmi 130€)


Sedie per scrivanie

Sedie per scrivanie Come la scrivania cameretta, anche la seduta deve essere proporzionata al bambino o ragazzo, ed è dunque preferibile optare per una seduta che possa essere abbassata o alzata a proprio piacimento con l’ausilio di una semplice levetta nascosta sotto il cuscino.

Preferite una sedia con ruote, per fare in modo che possa essere spostata con facilità, senza bisogno di doverla sollevare o trascinare, rischiando così di danneggiare o graffiare il pavimento, problema che si pone soprattutto in caso di parquet.

Una sedia girevole sarà senza dubbio un'ottima soluzione, non solo particolarmente comoda, ma anche molto divertente, oltre che utilissima per evitare posizioni che potrebbero andare a danneggiare postura e colonna vertebrale.

Scegliete una sedia che si abbini con naturalezza all’arredo della stanza e sia comoda anche per poter guardare la tv. Ikea, Leroy Merlin, Maison du Monde e molte altre grandi catene di arredamento offrono sedie da scrivania che assomigliano piuttosto a vere e proprie poltrone, morbidissime, belle da vedere e da usare e davvero di tendenza in fatto di arredo camerette.


Mensole sopra la scrivania

Mensole sopra la scrivania Sempre nell’ottica del discorso di organizzare al meglio lo spazio bisogna considerare la maniera migliore per posizionare mensole e scaffali sopra la scrivania cameretta.

Una libreria, infatti, occupa spesso troppo spazio e si preferisce dunque ricorrere a sistemi di scaffali, pensili e ante per conservare libri o oggetti come soprammobili, souvenir di viaggi, salvadanai o scatole.

E’ importante che lo spazio vicino al piano di lavoro della scrivania sia adeguatamente attrezzato per avere tutto a portata di mano. Potete scegliere tra mensole di ogni tipo, giocando con colori, forme, staffe originali, composizioni a incastro e soluzioni di tutti i tipi in maniera conforme ai vostri gusti e desideri.

Le mensole possono essere abbinate nei colori di altri elementi di arredo della camera, come la sedia da scrivania, l’armadio o il letto, per creare continuità e coerenza nell’arredo e dare l’impressione di ordine e precisione.

Usate le mensole per tenere in ordine libri e oggetti, facendo largo uso anche di ferma-libri decorati e originali, che diventeranno parte fondamentale dell’arredo ed elementi originali di decorazione da non sottovalutare.


Scrivania cameretta, funzionale e colorata: Cosa mettere sotto la scrivania

Cosa mettere sotto la scrivania Spesso e volentieri si finisce per spargere nella cameretta scatole e cassettoni dispersi dappertutto, in una condizione che crea non solo problemi di spazio ma influisce anche in senso negativo sull’umore di chi sta dentro la stanza.

Disponendo troppi mobili lo spazio si contrae, l’ambiente risulta soffocante e viene drasticamente ridotta la superficie percorribile. Avere spazi organizzati è il primo passo per creare anche un ordine mentale, favorendo concentrazione e riducendo stress e malumore.

Lo spazio sotto la scrivania cameretta, allora, diventa qualcosa che deve essere sfruttato al massimo, facendo largo uso di elementi quali ceste, scatole, bauletti, bidoncini porta-tutto o contenitori per la carta straccia e le cose da buttare, cassettiere, portariviste, divisori, pouf contenitori, set di valigette vintage o composizioni di scaffali invisibili.