Scrivania a scomparsa, soluzione salvaspazio

Scrivanie a scomparsa

Gli appartamenti di oggi sono sempre più piccoli, è un dato di fatto. Anche le nuove costruzioni ormai sono sempre più orientate verso i loft e i monolocali. Anche negli appartamenti con più stanze, queste tendono a essere sempre di modeste dimensioni.

Spesso, inoltre, si sceglie una casa meno grande per risparmiare. Da tutto ciò nasce l'esigenza organizzare al meglio lo spazio.

Nelle camerette dei bambini è essenziale garantire un ampio spazio affinché possano giocare. Ma questo non deve per forza voler dire rinunciare ai mobili, come ad esempio a un tavolo dove il bambino possa sviluppare la sua creatività. In questi casi la soluzione più appropriata è sicuramente la scrivania a scomparsa: si tratta, in pratica, di arredi che possono essere riposti quando non servono. Questi mobili, con dei semplici movimenti e degli appositi supporti, permettono di estrarre la scrivania solo quando serve. Così i bambini avranno una bella e comoda scrivania quando devono fare i compiti, ma avranno anche più spazio nei momenti di gioco.

Un esempio di scrivania a scomparsa

Tavolo pieghevole parete Tavolo sospeso a Parete, Tavolo da Cucina Pieghevole, scrivania da Ufficio in Legno massello (Colore : Giallo, Dimensioni : 90×40×2.5cm)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 150,52€


Scrivania a scomparsa per i più piccoli

Un esempio di <em>scrivania a scomparsa</em> adatta per i bambini che vanno a scuola Quando si hanno bambini molto piccoli, diciamo fino ai sei anni di età, conviene optare per un di scrivania ripiegabile adatta per la loro età. In tal senso, ne esistono davvero di tutte le dimensioni: in questo caso, però, man mano che il bimbo cresce, sarà necessario adeguare la scrivania e comprarne una nuova, fino a che non andrà bene un modello di dimensioni normali. Di solito quelle per i più piccoli sono dei mobiletti bassi sui quali si possono anche appoggiare degli oggetti: con un'apposita maniglia, al bisogno, si può estrarre la scrivania, di solito completa anche di un cassettino estraibile dove poter riporre quaderni e pennarelli. Alcuni modelli moderni sono pensati proprio per la scuola e, una volta aperta la scrivania, sul ripiano si potranno trovare degli appositi contenitori per libri, penne e matite.

I prezzi per un modello di questo tipo variano dai 100 euro in su, a seconda del modello, del materiale e delle rifiniture.

  • Camerette ragazze Prima di tutto quando si sceglie una cameretta si devono prendere in considerazione i materiali. Quando si tratta di una cameretta per ragazze e ragazzi in particolare, bisogna accertarsi che siano ma...
  • Cameretta moderna Le nuove proposte di camerette moderne non valutano solo l'aspetto funzionale della camera stessa ma si soffermano anche sull'aspetto artistico di ogni singolo arredamento, trasformando l'intero spazi...
  • Consigli camerette I questa rubruca troverai tutti i migliori consigli per arredare la cameretta con i migliori accessori d'arredo....
  • camerette romantiche Caratterizzato dall'utilizzo di materiali naturali e resistenti, linee pulite e dolci e tenui colori pastello, da sempre lo stile country richiama concettualmente un ideale di purezza e di semplicità....

Tavolo pieghevole parete Workstation di apprendimento di Computer in Legno Massiccio da Tavolo Pieghevole da Tavolo Pieghevole a Goccia a Parete, Rimovibile (Dimensioni : 120&#215;40m)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 195,32€


Scrivania a scomparsa a penisola

Un esempio di cameretta con scrivania a penisola Quando i bambini crescono, soprattutto se condividono la camera con un fratellino o una sorellina, hanno bisogno di avere uno spazio tutto loro per studiare ma anche usare il computer o guardare la tv. Quando si ha una stanza sola per due bambini, oltre che scegliere dei letti a castello, è utile comprare una scrivania a penisola: si tratta di un particolare modello, di solito agganciato a un altro mobile, come ad esempio un armadio.

Per utilizzarlo basta aprire il vano e tirarlo: un lato rimarrà fisso al mobile di sostegno, mentre l’altro poggerà a terra con un supporto, come un normale tavolo. Ne esistono modelli molto ampi che possono bastare per due bambini, altrimenti ci sono anche modelli più piccoli che, se posti uno di fronteal l’altro su due lati della camera, permetteranno di aprire due scrivanie contemporaneamente.

Per scegliere il tipo più adatto bisogna prendere sempre prima le misure. Le scrivanie a penisola di solito costano di più rispetto a quelle normali a scomparsa, perché sono legate a un mobile; in linea di massima, i prezzi vanno dai 200 euro in su.


Scrivania a scomparsa con letto

Un esempio di scrivania a scomparsa incorporata a un letto a castello Quando si ha una cameretta davvero piccola, conviene optare per un arredamento compatto, originale e moderno, come quello rappresentato dal letto con scrivania incorporata a scomparsa. Ad esempio, esistono delle composizioni combinate di letto con scrivania opposti tra di loro: questo vuol dire che, quando è aperto il letto, la scrivania scomparirà sotto di esso e viceversa.

Con degli appositi meccanismi, quando il letto è aperto la scrivania non viene capovolta, ma scompare rimanendo parallela al pavimento, così gli oggetti appoggiati sopra di essa non cadranno a terra. In alternativa, ci sono i letti a soppalco con sotto la scrivania, oppure i letti a castello, sui lati dei quali si può estrarre il piano di appoggio.

Tutte queste soluzioni sono molto costose ma, di solito, non sono mobili singoli: queste composizioni speciali, infatti, sono incorporate nelle camerette in vendita complete di tutto il necessario, compreso l’armadio. I prezzi possono variare dagli 800 euro in su.


Scrivania a scomparsa per professionisti

Una scrivania a scomparsa da salotto Non è detto che la scrivania debba essere usata solo nelle camerette dei bambini o dei ragazzi. Un modello di questo tipo, infatti, è utile anche negli studi, soprattutto per i professionisti, come medici, psicologi, avvocati e tanti altri, che hanno il proprio studio dentro casa.

Se non si ha una stanza apposita da adibire a studio, nulla vieta di ricevere i pazienti o i clienti nel proprio soggiorno: la soluzione è, appunto, un piano da appoggio a scomparsa. Ne esistono di vari tipi, ma la più utile è sicuramente quella a penisola, che si aggancia a un mobile del salotto, oppure un tavolo che rientra nel mobile. Al termine dell’orario di ricevimento, sarà sufficiente riporre la scrivania nel suo vano e la stanza tornerà ad essere come prima. Queste soluzioni, molto usate anche in ufficio, possono costare molto, soprattutto se si scelgono legni o materiali pregiati. Molto dipende anche dal mobile al quale la scrivania è appoggiata, ma in linea di massima si parte dai 300 euro in su.


Scrivania a scomparsa, soluzione salvaspazio: Scrivania a scomparsa per lettura

Una simpatica scrivania a scomparsa da appendere al muro come un armadietto Oltre che nelle camerette, negli studi e nei soggiorni, un modello di questo genere potrebbe essere posto potenzialmente in qualunque spazio della casa, persino in cucina. Anzi, proprio in cucina, spesso il tavolo estraibile è la soluzione ideale quando si ha poco spazio.

Sembra assurdo ma è così: la scrivania, infatti, è contenuta sempre da un mobile a parete, un arredo che può essere posto davvero da tutte le parti, anche in un ingresso, un corridoio, persino sul terrazzo. A seconda dello spazio a disposizione, si potranno scegliere tanti modelli diversi per creare uno spazio di lettura o di scrittura anche laddove normalmente non penseremmo mai di poterlo avere. Se si vuole risparmiare, oggi questo tipo di mobili moderni si trovano anche nei grandi magazzini, come ad esempio Ikea o Mondo Convenienza, a prezzi abbordabili per tutte le tasche.