Scrivanie bambini comode e colorate

Scrivanie bambini tra gioco e studio

Nella cameretta di un bambino, oltre al letto, all’armadio, a una cassettiera, a un cesto pieno di giocattoli e a un po’ di spazio per giocare, non può mancare una scrivania.

questi arredi sono molto importanti per i bimbi: a volte lo si ignora, ma una scrivania può stimolare la creatività di un bimbo. Inoltre, quando inizia ad andare a scuola e a dover fare i primi compiti a casa, una bella scrivania accessoriata e colorata lo invoglierà a studiare e a impegnarsi. A tal proposito, esistono tante piccole scrivanie di diverso tipo: alcune sono multiuso, ad esempio possono essere girate e sollevate per formare una simpatica lavagnetta dove i bimbi potranno divertirsi a disegnare.

Restando in questa posizione, questi mobili potranno essere appoggiati al muro, oppure messi tra il muro e l’armadio, e non occuperanno spazio. Altre hanno la forma di un banco scolastico, con un vano portaoggetti sotto il ripiano, una soluzione carina e utile anche per far familiarizzare il bimbo con l’ambiente scolastico.

Un esempio di scrivania per bambini

TOPELEK 7mm x 100mm 80 Pezzi Colorato Stick di Colla a Caldo con Brillantini, 8 Colori, Ideale per DIY e Arte del Mestiere, per Mini Pistola Colla (20-30W)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€
(Risparmi 10€)


Scrivanie bambini a scomparsa

Un esempio di scrivania a scomparsa agganciata a un mobile Tra le tante soluzioni che riguardano le scrivanie per i bimbi, ci sono anche quelle a scomparsa. Si tratta di tavoli a tutti gli effetti, solo che non hanno le normali gambe come tutti gli altri, ma si appoggiano su dei sostegni, come mobili o mensole da muro: in questi mobili le scrivanie possono poi letteralmente scomparire, o rientrando dentro il mobile tramite una fessura, oppure chiudendosi su loro stesse e agganciandosi al mobile tramite un perno o una maniglia. Questa è la soluzione migliore per chi ha una cameretta veramente troppo piccola per una scrivania normale ma non vuole rinunciare a dotare la stanza del proprio figlio di tutti i comfort. Questi modelli, infatti, sono comodissimi e, una volta tirati fuori dal mobile, sono dei tavoli a tutti gli effetti, dove il bambino può studiare, scrivere o giocare.

  • Scrivania in legno massiccio La prima cosa che viene notata quando si sceglie un mobile è l'aspetto estetico, la forma, i colori. Il settore dell'arredamento per bambini pone particolare attenzione a questi dettagli, cercando d...
  • ANIMAL by Quentin de Coster di Dark Le scrivanie per bambini servono non solo per scrivere e disegnare, ma rappresentano il primo "banco di lavoro" privato del bimbo, un piccolo spazio personale dove esprimere se stesso, le proprie atti...
  • Cameretta ragazzi Le camerette per ragazzi sono uno spazio importante, vitale, in cui vivere, giocare e studiare. Il ragazzo passerà molto tempo al suo interno, quindi devono essere usati materiali atossici. Il letto h...
  • STORE semeraro Da Semeraro le camerette per bambini sono uno dei punti forti di un catalogo di arredamento davvero ricco di soluzioni e proposte di ogni genere. L'azienda di Erbusco, in provincia di Brescia, è spec...

Taotree Matite colorate Marco Raffiné in confezione da 48 colori, matite da disegno per bambini, per schizzi artistici, scrittura, libri da colorare Secret Garden e Enchanted Forest

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,4€


Scrivanie bambini con letto a soppalco

Un esempio di scrivania montata sotto il letto a soppalco Quando si ha poco spazio nelle camerette dei propri figli, si può optare per un modello montato sotto i letti a soppalco. Questa particolare combinazione di mobili comprende un letto rialzato, raggiungibile tramite una scaletta oppure tramite una cassettiera a gradini, molto utile anche per riporre giocattoli e oggetti, e una scrivania inserita sotto al letto, così da guadagnare spazio nel resto della stanza.

A volte accanto alla scrivania c’è anche un piccolo armadio. Il bambino avrà dunque uno spazio tutto suo, una specie di casetta dove potrà studiare ma anche giocare. In questo caso, però, è indispensabile posizionare il mobile in modo che riceva la luce dalla finestra e poi bisogna dotare la scrivania di una lampada potente o di faretti montati sotto il letto, per garantire al bambino un’adeguata illuminazione durante lo studio.


Scrivanie bambini con letti a castello

Un esempio di letti a castello con scrivania Quando si hanno due bimbi servono due tavoli: se i bimbi condividono la stessa stanza, mettere due scrivanie potrebbe diventare complicato. La soluzione migliore in questa circostanza allora sarà quella dei letti a castello con scrivanie incorporate.

Esistono tantissime composizioni di questi mobili, c’è solo l’imbarazzo della scelta, anzi, nei grandi magazzini di mobili si può anche personalizzare il mobile prescelto a seconda delle proprie esigenze. Le soluzioni più usate sono quelle composte da due letti a castello con due tavoli a scomparsa laterali, oppure quella formata da due letti a castello ma posizionati non paralleli bensì perpendicolari o sfalsati, così da poter inserire i due tavoli sotto o di lato a entrambi. Quest’ultima soluzione occupa parecchio spazio, dunque è consigliabile sceglierla solo se si ha a disposizione una stanza abbastanza grande.


Scrivanie bambini a scomparsa girevoli

Un esempio di letto e scrivania a scomparsa I designer di mobili negli ultimi anni ci hanno fornito delle soluzioni innovative, che sono belle e originali ma allo stesso tempo anche funzionali e utili per guadagnare spazio nelle camere piccole. Si tratta dei modelli a scomparsa girevoli. Ma cosa vuol dire girevoli? È molto semplice: si tratta di camerette formate da una composizione di mobili e, più precisamente, da un letto sovrapposto alla scrivania. In pratica, quando si apre la scrivania il letto scompare sotto o dietro, mentre quando si apre il letto è la scrivania a scomparire sotto o dietro. Grazie a un particolare meccanismo, però, quando la scrivania scompare resta comunque parallela al pavimento, così si possono anche lasciare libri e oggetti sopra perché non cadranno. Si tratta di una soluzione molto comoda ma non adatta a bimbi piccoli, in quanto ci vuole una certa forza per girare il mobile.


Scrivanie bambini comode e colorate: Scrivanie bambini a muro

Un esempio di scrivania a muro dal taglio moderno Tra le tante nuove proposte per i tavoli per i bimbi, ci sono anche le scrivanie a muro, molto adatte soprattutto per i più piccoli. Si tratta di veri e propri mobiletti, simili ad armadietti, che si appendono letteralmente al muro, con dei gancetti. Volendo si possono anche appoggiare dei soprammobili sopra, o dei libri, e usarlo come una vera e propria mensola; poi, al bisogno, la si può aprire e si avrà una comodissima scrivania. Al muro la si può fissare a diverse altezze, a seconda dell’altezza del bambino. Volendo, la si può montare anche in un’altra stanza, non necessariamente nella cameretta, perché è un valido complemento d’arredo adatto a qualsiasi ambiente. In questo modo, il bambino potrà avere una piccola scrivania dove scrivere, disegnare e giocare anche, ad esempio, in soggiorno.